Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"

formazione insegnanti

corsi di yoga

yoga individuale

meditazione

meditazione interattiva

Contatti

YOGA MASTERCLASS WEEKEND

Sabato 23 e Domenica 24 marzo 2019

Tre workshop yoga e meditazione di tre ore ciascuno

condotti da tre insegnanti AYCO. 

Un week-end per fare diverse esperienze di pratica e approfondire tre temi scelti dagli insegnanti, tutti formati nella tradizione Viniyoga ma ognuno con il proprio back-ground di esperienze.

Aperto a tutti, principianti, praticanti, insegnanti e allievi dei corsi di formazione insegnanti yoga.

Il ‘vedere in opera’

Come il darśana diviene kriyā nei primi cinque aga degli Yogasūtra

Seminario con Federico Squarcini

Roma 2019

Il rapporto fra visione e azione, fra pensiero e pratica, fra teoria e prassi, è da sempre oggetto di studio, oppure di esercizio. Spesso, però, i due versanti sono visti in antitesi e in molti convengono circa il primato della vista sull’azione.

Partendo dal testo degli Yogasūtra di Patañjali, con particolare attenzione alla sezione dedicata ai primi cinque momenti del suo metodo, in questo ciclo di incontri verrà proposta una prassi non divisiva del vedere e del fare, cercando di esperire che cosa poteva significare, al tempo di Patañjali, ‘fare yoga’.

In soli quattro sūtra.

Sul senso pratico dello studio degli Yogasūtra di Patañjali.

Seminario con Federico Squarcini

Treviso 2019

IMPORTANTE:

Il ciclo di incontri del Prof. Squarcini "In soli quattro sutra" previsto a Treviso purtroppo non si terrà più.

Sarà nostra cura contattare tutti gli interessati in caso venga programmata una nuova data.

E' possibile compilare il form in fondo alla pagina per restare aggiornati.

Cosa intendiamo con la parola consapevolezza? Intendiamo la pura attenzione silenziosa e non giudicante presente nel momento presente. E contemplare il corpo e la mente vuol dire osservare con questa attenzione le sensazioni fisiche, l’avvicendarsi di attrazione e repulsione nella nostra mente, il succedersi di emozioni e stati d’animo; vuol dire osservare i pensieri e le immagini che accompagnano gli stati d’animo.

Corrado Pensa da Il Silenzio tra Due Onde